Carnevale:

7 idee per organizzare giochi divertenti

Carnevale: 7 idee per organizzare giochi divertenti

carnevale.600

 

 

Se avete intenzione di organizzare una festa di Carnevale in casa ma non sapete bene come intrattenere i vostri piccoli ospiti, vi proponiamo sette attività adatte a bambini da tre a otto anni
Costumi, trucchi, coriandoli e addobbi: è tutto il necessario per una bella festa colorata in maschera. Ma se volete organizzare un party davvero divertente, anche per i più piccoli, ecco 7 giochi di Carnevale per bambini da 3 a 8 anni da realizzare in casa.

 

 

 

 

GIOCHI DI CARNEVALE PER BAMBINI DAI 3 AI 5 ANNI

 

 

1. Magiche dolcezze
Un gioco di Carnevale davvero goloso e tranquillo, per bambini dai 3 ai 5 anni, da fare con almeno tre bimbi. Avrete bisogno di caramelle e snack (meglio se senza zucchero e preparati in casa), oppure di pezzettini di frutta, da mettere su un piatto: a questo punto, uno dei bambini deve uscire dalla stanza, mentre gli altri decidono quale dolcezza è “stregata”. Il bambino rientra e inizia a mangiare le caramelle (o i frutti): quando mette in bocca quello sbagliato… gli altri urlano “stregato” e il gioco si ferma. Si rifornisce il piatto di dolcezze e il gioco continua con un altro bambino che esce dalla stanza.

2. Il memory dei guanti
Questo gioco è adatto per bambini dai 3 ai 5 anni; si può fare da tre bambini in su e servono semplicemente tanti guanti colorati, di tutti i tipi, alcuni necessariamente appaiati ma altri anche spaiati. Mescolateli tutti insieme e posizionateli in un mucchio al centro del pavimento. Al vostro via, i bambini devono correre verso il mucchio e cercare almeno un paio di guanti appaiato. Il primo che lo trova ha vinto. Potete farlo anche con i calzini al posto dei guanti.

3. Tutti gli uccelli volano in alto
Da fare con almeno quattro bambini, dai 3 ai 5 anni. I piccoli devono sedersi intorno a un tavolo. Un adulto fa il capo-uccello e dice: “Tutti gli uccelli volano in alto”. A questo punto i bambini devono sbattere le ali come se stessero volando. Il capo-uccello continua utilizzando nomi di vari uccelli, per esempio: “Tutte le aquile volano in alto” o “Tutti i tordi volano in alto”. I bambini devono continuare a sbattere le ali fino a quando il capo-uccello nomina nomi di animali e non di uccelli. Se dice quindi: “Tutti i gatti volano in alto” i bimbi devono appoggiare le braccia lungo i fianchi. Viene eliminato chi continua a sbattere le ali e vince l’ultimo bambino che rimane in gioco.

4. Aria e terra
Se i bambini sono almeno sei, potete fare questo gioco di gruppo, semplice e tranquillo. Per organizzarlo dovrete avere a disposizione soltanto delle monetine: dividete i bambini in due squadre (terra e aria) e fate sedere ciascuna squadra lungo un lato del tavolo. Un bambino del gruppo “terra” ha una moneta nascosta sotto al tavolo. I bambini dell’altro gruppo, del gruppo “aria”, tengono le mani sopra al tavolo. Ora tutti i bambini del gruppo “terra” devono battere le mani sul tavolo e i bimbi dell’altro gruppo devono scoprire chi nasconde la moneta. Se indovinano, il turno cambia e passa a loro, altrimenti il gioco continua e la moneta viene data a un altro bambino.

 

 

 

 

GIOCHI DI CARNEVALE PER BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA

 

 

5. Soffia soffia
Per i bambini un po’ più grandi – da 5 a 8 anni – potete proporre il gioco di Carnevale “soffia soffia”, da fare quando si è in più di quattro. Basterà avere a portata di mano un batuffolo di cotone idrofilo da posizionare in mezzo al centro. I bambini si devono sedere intorno. Il gioco consiste nel soffiare il batuffolo contro uno degli altri bambini, o cercare in tutti i modi di allontanarlo da sé. Viene squalificato il bambino che viene toccato dal batuffolo. Vince chi rimane fino alla fine.

6. Il mangia-frittelle
Per i bambini più golosi, potete proporre questo gioco per il quale vi occorrono una corda e delle frittelle di Carnevale. Infilate i dolci lungo il filo e appendete il tutto in una stanza. Al via, tutti i bambini dovranno correre, scegliere una frittella e iniziare a mangiarla. Qual è la difficoltà? È assolutamente vietato usare le mani! Un’opzione meno zuccherosa è quella di appendere lungo il filo delle mele, al posto dei dolci di Carnevale.

7. Chi ha il cappello?
Se alla festa ci sono almeno sei bambini – da 5 a 8 anni – potete proporre questo gioco tranquillo e divertente. Prendete un vecchio cappello e fate sedere i bambini in cerchio. A turno si passano il cappello a suon di musica. Chi riceve il cappello deve alzarsi e sedersi velocemente prima di poterlo passare al bambino successivo. Viene squalificato il bambino che ha il cappello quando si ferma la musica.