Come migliorare la salute dei neonati

con cani e gatti

Come migliorare la salute dei neonati con cani e gatti

Cani e gatti non sono solo compagni di giochi per i bambini, ma possono anche migliorare la loro salute, come dimostra una ricerca scientifica appena pubblicata.

L’influenza degli animali domestici sulla salute dei bambini, è stata indagata molte volte dagli studiosi di tutto il mondo, ma finora si era sempre approfondito l’aspetto negativo, ovvero quali fossero i rischi per la salute, nel contatto dei bambini con gli animali domestici.

  • Ora una ricerca europea, appena pubblicata sulla prestigiosa rivista Pediatrics,dimostra che cani e gatti sono in grado di migliorare la salute dei bambini.

bambinicanigatti_emergeilfuturoUn gruppo di ricercatori finlandesi, del Dipartimento di Pediatria, ostetricia e ginecologia, dell’Università di Kuopia, ha voluto studiare gli effetti sulla salute, del contatto tra i bambini e i cani o gatti di casa, soprattutto con riferimento alle malattie respiratorie.

  • In modo abbastanza sorprendete la ricerca ha dimostrato che i neonati che crescono in una casa dove sono presenti cani o gatti, hanno una salute migliore di bambini che vivono in case senza animali.

I ricercatori hanno seguito per molte settimane, un gruppo di 397 bambini, tutti nati tra il mese di settembre 2002 e il mese di maggio 2005. I risultati hanno dimostrato che nel 70% dei casi, i bambini che crescono fin dai primi mesi con un cane o un gatto in casa, hanno una salute migliore e si ammalano anche molto meno.
In particolare, tutti i bambini che sono in contatto quotidiano con cani e gatti, si ammalano meno di malattie respiratorie, otite o asma.

  • Secondo i ricercatori la ragione di questi risultati è da attribuire al fatto che la presenza di cani e gatti stimola il sistema immunitario dei bambini per difendersi da virus e batteri con i quali, diversamente, non sarebbero in contatto così presto.

La conseguenza immediata è che i bambini che vivono con cani e gatti sono piu’ resistenti e meno soggetti ad ammalarsi

Ovviamente, come hanno sottolineato i ricercatori, ci sono anche altri elementi che possono avere effetti positivi o negativi sulla salute dei bambini.

Lo studio dimostra che in qualunque caso, il contatto diretto tra bambini e animali domestici, è in grado di migliorare la salute dei bambini, anche a lungo termine.

  • Secondo la ricerca i cani e i gatti che trascorrono abitualmente parte del tempo all’esterno, sono anche più positivi per la salute dei bambini. La quantità di batteri che portano in casa, infatti, è maggiore e questo sarebbe in grado di stimolare maggiormente il sistema immunitario dei bambini nel loro primo anno di vita.