Sleepy Magic: il metodo infallibile per far addormentare i bambini in 5 passi

Sleepy Magic: il metodo infallibile per far addormentare i bambini in 5 passi

sleepymagic2.630x420

Ogni mamma sa quanto è dura alla sera mettere a nanna i bambini. Molti fanno fatica ad addormentarsi non perché non siano stanchi, ma perché insicuri e timorosi di abbandonare lo stato di veglia. E’ partendo da questa considerazione che la mamma australiana, Danielle Wright, ha messo a punto un sistema di rilassamento che  infonde tranquillità e sicurezza, rifacendosi anche a pratiche zen. Il sistema, pubblicato nel libro “Sleepy Magic”, si basa su cinque punti: domande e affermazioni positive, respirazione, racconto di una storia e rilassamento finale.

PRIMO PASSO: chiedete a vostro figlio “di che cosa sei fiero oggi?”. Secondo l’autrice di Sleepy Magic questa domanda serve a ricordare al bambino la positività della giornata appena trascorsa e questo è utile se alla base dell’insonnia del piccolo c’è dell’insicurezza che provoca la paura di lasciarsi andare al sonno.

SECONDO PASSO: fate una serie di affermazioni positive e tranquillizzanti. Anche queste servono a dare positività al piccolo e a rinsaldare l’empatia genitore figlio. Fate attenzione che non siano affermazioni che possano creare agitazioni. Meglio scegliere richiami a situazioni neutre e rilassanti es: “oggi è stata una bella giornata, c’era il sole… ma ora il sole è andato a nanna… Adesso nel cielo ci sono le stelline che sorridono…”

TERZO PASSO: esercizi di respirazione. Questo passaggio è molto semplice, dovete chiedere al bambino di inspirare dal naso, espirare dalla bocca. Fate cinque o sei respirazioni, accompagnando il piccolo dicendo, con voce calma “inspira, espira”….

QUARTO PASSO: raccontategli una storia inventata da voi. Meglio raccontare che leggere: le immagini di un libro possono essere stimolanti e risvegliare l’attenzione, inoltre la luce deve essere tenuta spenta per favorire il sonno. Da evitare assolutamente le storie narrate da tablet o altri dispositivi digitali.

QUINTO PASSO: rilassamento e meditazione. Se il piccolo non è crollato con la storia, allora passate all’ultimo punto: gli esercizi di meditazione. Aiutatelo a visualizzare elementi rilassanti,ad esempio: “immagina di essere in riva a un laghetto dove c’è una paperetta che va avanti e indietro… avanti e indietro”. Oppure a immedesimarsi :”Stai bevendo del latte caldo che arriva fino ai piedi… e i piedi diventano bianchi e si rilassano… poi le gambe…le mani… ” così per tutto il corpo.

SONNO. Alla fine dei cinque passi lasciate la stanza… Al massimo dopo cinque minuti il vostro piccolo si sarà addormentato!