SOLO TRE GIORNI PER TOGLIERE IL PANNOLINO?

SÌ, CON IL METODO JULIE FELLOM

SOLO TRE GIORNI PER TOGLIERE IL PANNOLINO? SÌ, CON IL METODO JULIE FELLOM

È arrivato il momento di togliere il pannolino a vostro figlio e non sapete da dove iniziare? Il metodo Julie Fellom potrebbe essere la soluzione giusta per voi.

Il metodo Julie Fellom: prima d’iniziare

Prima di sperimentare questo metodo, assicuratevi di avere tre giorni liberitanti vasini, uno per ogni ambiente della vostra casa, e tutto il necessario per pulire (guanti, sacchetti di plastica, stracci, etc.).

Qualche giorno prima della data fatidica, preparate vostro figlio dicendogli che per qualche giorno potrà girare liberamente nudo per casa e che il pannolino non gli servirà più. Presentategli questa nuova fase della sua vita come un gioco: per lui dovrà essere un’esperienza divertente da vivere in piena libertà.

togliere-il-pannolino

I tre giorni del metodo Julie Fellom

Dopo aver tolto il pannolino a vostro figlio, offritegli spesso da bere e, appena notate un possibile segnale di pipì o pupù, fatelo sedere sul vasino più vicino. Se riesce a fare i suoi bisognini nel modo giusto, premiatelo cantando una canzoncina o ballando con lui.

Come dice la sua autrice, infatti, “Il successo di questo metodo è che si basa sulla positività. Non si danno premi, ma si loda il piccolo e si celebra il suo successo attraverso una danza“.

Al contrario, se il bambino dovesse imbattersi in qualche “incidente di percorso”, fateglielo notare ma senza rimproverarlo o metterlo in imbarazzo.

Quando dovete andare in bagno, fatevi accompagnare e mostrategli il modo corretto per slacciare i pantaloni, pulirsi, tirare lo sciacquone e spiegate che alla fine ci si lava le mani.

Prima di andar a nanna abituatelo ad andare in bagno e rimettetegli il pannolino solo per dormire, almeno per i primi tempi.

Il giorno seguente concedetevi una breve passeggiata pomeridiana, ma prima di uscire chiedete al piccolo di fare pipì.

Il terzo giorno, invece, dovrete aggiungere all’uscita del pomeriggio anche quella mattutina. Vestitelo con abiti comodi, senza mutandine o pannolino, e portate con voi dei vestiti di ricambio e il necessario per pulirlo.

Trascorsi i famosi tre giorni senza incidenti, potrete fargli indossare le mutandine. Se invece vostro figlio continua a rifiutare il vasino, aspettate un paio di mesi e riprovate.